English

  E-mail

Scarica gratis la guida di Pompei Sepolta, comoda da consultare, da stampare e portare con sé durante la visita - Italiano/Inglese

 

 

Libri, cd-rom, cd-audio, dvd, vhs.

In collaborazione con

 


Previsioni meteo

 


 

Regio IX

Terme Centrali

 

Le Terme Centrali,  poste sull’intero isolato (insula) all’incrocio tra la Via di Nola e la Via di Stabia, furono edificate nell’ambito del risanamento della città a seguito del terremoto del 62 d.C. 

 

Esse riflettono le più moderne concezioni architettoniche e mostrano pertanto maggiore ampiezza e organicità nella distribuzione delle sale. Costruite interamente in mattoni, sono dotate di un unico impianto termale, non suddiviso in sezione maschile e femminile. Dall’ingresso si accede alla palestra, per poi passare allo spogliatoio (apodyterium) con piscina circolare per il bagno freddo, al tepidario (tepidarium) ed infine al caldario (calidarium). Un elemento nuovo è costituito dalla sauna, che si compiva in un ambiente circolare a quattro nicchie (laconicum). Gli ambienti prendevano luce da grandi finestre con vetrate. Al momento dell’eruzione la costruzione del complesso termale era ancora in corso.

 

Terme Centrali | Casa di Marco Lucrezio

Casa di M. Epidio Rufo | Officina di Verecundus

Thermopolium delle Aselline | Casa di Caio Giulio Polibio

Casa di Obellio Firmo | Casa del Centenario

Newsletter

Viaggi Italiani

 

E-mail

Iscriviti

Cancellati

 


Corsi on line

 



Powered by