English

  E-mail

Scarica gratis la guida di Pompei Sepolta, comoda da consultare, da stampare e portare con sé durante la visita - Italiano/Inglese

 

 

Libri, cd-rom, cd-audio, dvd, vhs.

In collaborazione con

 


Previsioni meteo

 


 

Regio V

Casa delle Nozze d’Argento

 

Questa abitazione monumentale, molto simile ad un palazzo, fu costruita in epoca sannitica nel II sec. a.C. Il  nome deriva dal fatto che fu scavata  nel 1893, quando il re e la regina d’Italia, Umberto e Margherita di Savoia, celebravano le nozze d’argento. 

 

L’atrio monumentale mostra colonne corinzie in tufo grigio, successivamente rivestite di intonaco dipinto (circa m. 6 di altezza). La casa è dotata di due giardini; quello nell’asse principale è detto di tipo rodio, in quanto un lato  del portico sovrasta gli altri; il secondo giardino è dotato di un triclinio estivo all’aperto. Tra gli ambienti signorili il  più interessante è un triclinio (oecus corinthius) sostenuto da quattro colonne rosso porfido. La casa dispone anche di un piccolo impianto termale privato. L’ultimo proprietario fu il ricco pompeiano L. Albucius Celsus.

 

Casa di Lucio Cecilio Giocondo | Casa delle Nozze d’Argento

Casa di Marco Lucrezio Frontone | Casa dei Gladiatori

Castellum Aquæ | Via del Vesuvio

Vicolo delle Nozze d’Argento Porta Vesuvio

Necropoli di Porta Vesuvio

Newsletter

Viaggi Italiani

 

E-mail

Iscriviti

Cancellati

 


Corsi on line

 



Powered by