English

  E-mail

Scarica gratis la guida di Pompei Sepolta, comoda da consultare, da stampare e portare con sé durante la visita - Italiano/Inglese

 

 

Libri, cd-rom, cd-audio, dvd, vhs.

In collaborazione con

 


Previsioni meteo

 


 

Regio VII

Tempio della Fortuna Augusta

 

L’edificio risale al I secolo d.C. e fu gravemente danneggiato dal terremoto del 62 d.C.. La gradinata, interrotta in basso da un altare, era recintata con una cancellata. 

 

La cella, preceduta da un ampio pronao con colonne corinzie di marmo, mostra sul fondo un’edicola con quattro nicchie per statue, fra le quali quella di Augusto, e l’iscrizione con la dedica del fondatore, Marco Tullio. Il tempio fu dedicato ad Augusto, proclamato pater patriæ nell'anno 3 d.C.. Come ci attestano alcune iscrizioni, i sacerdoti del tempio formavano il Collegio dei Ministri Fortunæ Augusti ed avevano l’obbligo di porre ogni anno una piccola statua nel sacello. Sul quadrivio a nord del tempio, all’inizio della Via di Mercurio, si ergeva un arco onorario sormontato da una statua di bronzo, della quale si sono rinvenuti solo molti frammenti.

 

Terme Suburbane | Tempio di Apollo

Mensa Ponderaria | Forum Olitorium

Tempio di Giove Capitolium | Macellum

Sacello Larum pubblicorum | Tempio di Vespasiano

Edificio di Eumachia | Terme Stabiane

Casa di Sirico | Lupanare

Pistrinum di Modesto | Tempio della Fortuna Augusta

Terme del Foro | Via delle Terme

Via della Fortuna | Vicolo del Lupanare

Newsletter

Viaggi Italiani

 

E-mail

Iscriviti

Cancellati

 


Corsi on line

 



Powered by