English

  E-mail

Scarica gratis la guida di Pompei Sepolta, comoda da consultare, da stampare e portare con sé durante la visita - Italiano/Inglese

 

 

Libri, cd-rom, cd-audio, dvd, vhs.

In collaborazione con

 


Previsioni meteo

 


 

Regio VI

Casa del Fauno

 

La Casa del Fauno ricopre un intero isolato della città (3.000 mq.). Per grandezza ed eleganza esula dal mediocre ambiente pompeiano ed è piuttosto paragonabile alle dimore principesche di Pella, in Macedonia. Risale al II secolo  a.C: il nome deriva dalla scoperta nell’atrio di una piccola statua  in bronzo rappresentante un fauno. Nel 1831 sul pavimento dell’esedra nel primo peristilio si rinvenne un enorme mosaico (m. 5,12  x 2,77) raffigurante la battaglia di Issos (333 a.C.) fra Alessandro Magno e Dario III di Persia. Si tratta probabilmente della copia a mosaico di un famoso dipinto del pittore greco Filosseno (IV secolo a.C). Per eseguirla occorsero un milione e mezzo di tesseræ.

Il mosaico originale si trova presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli ed è stato recentemente riprodotto con pietre scelte tra quelle analoghe alle originali (tagliate prima con una macchina di precisione e poi lavorate a mano fino a ridurle a tessere quadrate di un millimetro e mezzo di lato) e riposizionato nell'esedra della casa.

 

Casa di Sallustio | Casa di Pansa

Casa del Poeta Tragico | Casa del Narciso

Casa della Fontana Grande e della Fontana Piccola

Casa dell’Ancora Nera | Casa del Fauno

Casa degli Amorini Dorati | Casa dei Vettii

Casa del Labirinto | Casa di Meleagro

Casa di Apollo | Torre di Mercurio

Casa del Chirurgo | Via di Mercurio

Vicolo Mercurio | Via Consolare

Vicolo Vettii | Porta Ercolano

Necropoli di Porta Ercolano

Newsletter

Viaggi Italiani

 

E-mail

Iscriviti

Cancellati

 


Corsi on line

 



Powered by