English

  E-mail

Scarica gratis la guida di Pompei Sepolta, comoda da consultare, da stampare e portare con sé durante la visita - Italiano/Inglese

 

 

Libri, cd-rom, cd-audio, dvd, vhs.

In collaborazione con

 


Previsioni meteo

 


 

Regio IX

Thermopolium delle Aselline

 

E’ la locanda (thermopolium) più completa scoperta a Pompei. Vi si è rinvenuta tutta la  suppellettile, in parte di terracotta e in parte di bronzo. Il bollitoio di bronzo nel bancone era, al  momento dello scavo, ancora ermeticamente chiuso e probabilmente conteneva dell’acqua. Si notano tre banchi di vendita e un larario in stucco nel quale sono dipinti Mercurio, dio del commercio, e Bacco, dio del vino. Gli orci murati nel bancone servivano a tenere in caldo  bevande e cibarie. In uno di essi si rinvenne la cassa della giornata: 683 sesterzi, poco più del prezzo di un mulo che costava 520 sesterzi.

 

Una scala interna conduceva al piano superiore. L’insegna dipinta all’esterno mostra tre brocche e un imbuto. Al disopra, un’iscrizione elettorale a lettere rosse dice che le “asellineMaria (ebrea), Egle (greca) e Smiryna (asiatica) caldeggiano l’elezione di Lollio Fusco. Probabilmente Asellina era il nome della proprietaria della locanda.

 

Terme Centrali | Casa di Marco Lucrezio

Casa di M. Epidio Rufo | Officina di Verecundus

Thermopolium delle Aselline | Casa di Caio Giulio Polibio

Casa di Obellio Firmo | Casa del Centenario

Newsletter

Viaggi Italiani

 

E-mail

Iscriviti

Cancellati

 


Corsi on line

 



Powered by